Biglietti per i musei di Firenze: dove comprarli, come e quando

Sommario

Hai deciso di venire a Firenze e vorresti capire come orientarti  nella giungla dei biglietti per i musei fiorentini? Vorresti avere tutte le info riguardanti i biglietti dei vari musei fiorentini riunite sinteticamente in un solo luogo? Allora sei finito nell’articolo giusto. La prima cosa contro cui si scontra il visitatore, ancora prima di essersi messo in viaggio, è la difficoltà nel capire come funzionano i biglietti per i musei, dove è meglio acquistarli e se è necessario prenotarli o meno… Prenotare o non prenotare, questo è il dilemma!

Qui risponderemo alle tue domande:

  • È meglio prenotare i biglietti dei musei?
  • Dove posso acquistare i biglietti online?
  • I bambini pagano i biglietti e le prenotazioni?
  • Chi ha diritto a gratuità e riduzioni e come si fanno ad ottenere?

Queste sono le domande che più spesso ci vengono fatte e quindi cercheremo di rispondere a tutte.

Prima però dobbiamo fare una premessa:

Come mai è così difficile orientarsi tra i biglietti dei vari musei di Firenze?

Perché a Firenze, come nel resto di Italia, esistono musei statali, musei comunali, opere, fondazioni private etc. Quindi ogni tipologia di museo ha le proprie regole su biglietti, gratuità e prenotazioni. Qui faremo un elenco dei principali musei dividendoli quindi in Musei Statali, Musei Comunali e poi tratteremo a parte i biglietti per i complessi religiosi quali l’Opera del Duomo e le Basiliche di Santa Maria Novella, Santa Croce e San Lorenzo.

La Firenze Card, una card per tutti i musei, ma siamo sicuri faccia al caso tuo?

Esiste una Firenze Card che permette l’accesso a tutti i musei, era nata come soluzione ideale per il turista che non vuole avere problemi con prenotazioni o acquisti. Prima di comprarla bisogna capire se fa proprio al caso tuo.

Anticipiamo subito che il costo della Firenze Card è di 85 euro per cui a meno che tu non abbia in previsione di visitare molti musei, probabilmente non è la soluzione che fa per te.

Allora come orientarsi nella giungla dei biglietti dei musei fiorentini? Partiamo dal comprendere come funzionano i Musei Statali.

Biglietti per i Musei Statali Fiorentini: Uffizi, Accademia, Palazzo Pitti, Giardino di Boboli…

Quali sono i musei statali? Ecco un elenco dei più importanti:

  • Uffizi
  • Palazzo Pitti
  • Giardino di Boboli
  • Galleria dell’Accademia
  • Museo del Bargello
  • Museo di San Marco
  • Cappelle Medicee

Quali sono le regole riguardo i biglietti dei musei statali?

I musei statali applicano tutti le stesse regole per quanto riguarda i biglietti che sono così riassumibili.

  • Biglietto intero per tutti coloro che hanno più di 25 anni
  • Biglietto ridotto di 2,00 euro per tutti i giovani dell’Unione Europea tra i 18 e i 25 anni
  • Biglietto gratuito per tutti i minorenni, per i disabili + un loro accompagnatore, per i docenti italiani con apposito modulo del MIUR

Nel sito dei Beni Culturali potete controllare le categorie che usufruiscono di agevolazioni.

Prenotazione dei musei statali

Per i primi 4 musei della nostra lista ci sentiamo di consigliare la prenotazione soprattutto in alta stagione. Mentre per gli altri musei statali non si hanno mai grossi problemi di attesa per cui puoi acquistarli al momento. Quando prenoti un biglietto salta-fila devi scegliere un giorno e un orario. Dovrai quindi recarti alle casse riservate a ritirare il tuo biglietto 15-10 minuti prima dell’orario prenotato. Attenzione! Sarà inutile presentarsi con largo anticipo perché non vi rilasceranno il biglietto!

Il costo della prenotazione cambia da museo a museo. Uffizi e Accademia hanno un costo di prenotazione di  4 euro; Palazzo Pitti e Boboli, e tutti gli altri musei statali, hanno un costo di prenotazione di 3 euro.

Chi paga la prenotazione? Tutti pagano la prenotazione anche chi ha diritto al biglietto gratuito. Gli unici esclusi dal costo della prenotazione sono i bambini sotto i 6 anni, quindi quando prenotate dite chiaramente all’operatore della presenza nel vostro gruppo di bimbi piccoli per non cadere in spiacevoli incomprensioni.

Quale è il modo migliore per prenotare i biglietti per i musei statali?

Chiamando il call-center dei Musei Statali Fiorentini

Il nostro suggerimento è di prenotare i biglietti telefonando al call center dei musei statali. Perché? Perché in questo modo non dovrai anticipare il costo dei biglietti. E se prenoti per un gruppo ristretto (fino a 8 persone) non ti verrà richiesto di pagare in anticipo neanche il costo delle prenotazione. Basta telefonare allo 055/294883 (dalle 8:30 alle 18:30 dal lunedì al venerdì e sabato dalle 8:30 alle 12:30) e parlerai con un operatore che prenoterà per te gli ingressi per tutti i musei statali che vuoi visitare. Quindi con una sola telefonata puoi prenotare tutti i musei statali a cui sei interessato!

Per ogni museo prenotato ti verrà dato un codice numerico. Il giorno della visita non devi fare altro che recarti con il tuo codice alle casse riservate agli ingressi prenotati, pagare e ritirare i tuoi biglietti. Come fai ad ottenere i biglietti ridotti o gratuiti? Nel momento del ritiro dei biglietti devi mostrare i documenti di tutte le persone prenotate che hanno diritto alla gratuità.

quick tipRicordati che in alcuni musei (Uffizi, Accademia) le casse prenotati non si trovano all’ingresso del museo. All’interno della biglietteria entra solitamente una persona (max. 2) per ritirare i biglietti. Quindi ricordati di avere con te i documenti di tutte le persone che hanno diritto alla gratuità.

Puoi acquistare i biglietti anche Online

L’altro modo è quello di comprare i biglietti online sul sito ufficiale dove puoi acquistare i biglietti di tutti i musei statali.

Sappi che dovrai comunque passare alla cassa prenotati a scambiare il tuo voucher con i biglietti.

Attenzione ad usare solo i canali ufficiali!!! Così avrai la certezza di comprare un biglietto al giusto prezzo.

quick tipSei già a Firenze non hai prenotato i musei e la fila davanti a Uffizi e Accademia ti spaventa? Speri di poter trovare ancora qualche biglietto per Uffizi o Accademia? Puoi provare telefonando al numero che ti abbiamo indicato qui sopra oppure puoi provare a recarti al punto vendita presso il museo di Orsanmichele in via dei Calzaiuoli oppure presso le biglietterie di tutti i musei statali. Qui comprerai direttamente il tuo biglietto salta-fila, attento però a non perderlo! Alla porta n. 2 degli Uffizi è invece attivo uno sportello di prenotazione dei biglietti, puoi provare anche lì!

Biglietti per Musei comunali

Quali sono i musei comunali fiorentini più importanti?

  1. Palazzo Vecchio
  2. Cappella Brancacci

Il Museo di Santa Maria Novella rientra nei musei civici ma è anche dipendente dall’Opera di Santa Maria Novella per cui lo tratteremo a parte nella prossima sezione, quella dedicata ai complessi religiosi.

Quali sono le regole riguardo i biglietti dei musei civici?

  • Biglietto intero sopra i 25 anni
  • Biglietto ridotto tra i 18 e 25 anni e per tutti gli studenti universitari, anche non UE
  • Gratuito per tutti i minori di 18 anni, giornalisti con tesserino e disabili + un accompagnatore

È necessario prenotare l’ingresso ai musei civici?

Nel periodo della pandemia e post-pandemia il pre-acquisto del biglietto online per Palazzo Vecchio si è reso necessario. Dunque se vuoi accedere a Palazzo Vecchio è obbligatorio pre-acquistare i biglietti online.

Ecco il link dove poter comperare i biglietti per Palazzo Vecchio  Il costo della prenotazione è di 1 euro.

Una volta ricevuto il biglietto per email non devi far altro che esibirlo all’ingresso del museo  senza dover passare dalla biglietteria.

Per quel che riguarda la Cappella Brancacci è sempre bene prenotare l’ingresso. La Cappella è uno spazio molto piccolo per cui l’ingresso è contingentato. La permanenza all’interno è di 30 minuti e in periodo pre-Covid erano ammesse 30 persone contemporaneamente, mentre durante la pandemia potevano accedere alla Cappella 15 persone alla volta. Quando riapriranno i musei, e via via che la situazione tornerà alla normalità, saremo puntuali nell’aggiornare questo, come tutti gli altri articoli, sulle nuove modalità di fruizione.

L’ingresso è prenotabile gratuitamente telefonando al +39 055 2768224 oppure al +39 055 2768558 da lunedì a sabato 9.30-13.00 e 14.00 -17.00, domenica e festivi dalle 9.30 alle 12.30.

I biglietti per i complessi religiosi: Opera del Duomo, Chiesa di Santa Maria Novella, Chiesa di Santa Croce e Chiesa di San Lorenzo

A cosa si accede con i vari biglietti:

  1. I biglietti dell’Opera del Duomo danno l’accesso a Battistero, Campanile, Museo dell’Opera e Cupola
  2. I biglietti della Chiesa di Santa Maria Novella danno l’accesso alla Basilica, al Chiostro Verde, al Chiostro Grande, al Cappellone degli Spagnoli e al Museo.
  3. I biglietti della Chiesa di Santa Croce danno accesso alla Basilica, alla Sagrestia con la Crocefissione di Cimabue, alla Cappella Pazzi, al Museo con il Refettorio.
  4. I biglietti della Chiesa di San Lorenzo danno accesso alla Basilica, alla Sagrestia Vecchia del Brunelleschi, al Tesoro conservato nella Cripta e si può anche acquistare un biglietto cumulativo che consente l’accesso alla Biblioteca Laurenziana

Quali sono le regole riguardo i biglietti dei complessi religiosi?

I complessi religiosi non seguono le stesse regole per cui le dettaglieremo sinteticamente per ognuno.

Biglietti per il complesso di Piazza del Duomo (Biglietto per Battistero, Cupola e Museo dell’Opera del Duomo)

  • Biglietto intero sopra gli 11 anni
  • Biglietto ridotto fino a 11 anni
  • Gratuito per tutti i bimbi fino a 6 anni di età, giornalisti con tesserino e disabili + un loro accompagnatore

È necessario prenotare l’ingresso al Complesso di Piazza del Duomo?

In questo momento di pandemia per regolare l’accesso ai vari monumenti si era reso necessario la prenotazione che avviene solo online. Non è una prenotazione, ma un vero e proprio acquisto del biglietto che viene inviato tramite email. Basta stampare i biglietti o mostrarli sul vostro device per poter accedere ai vari monumenti.

Questo è il link per l’acquisto dei biglietti online

Biglietti per la Chiesa di Santa Maria Novella

  • Biglietto intero sopra i 18 anni
  • Biglietto ridotto tra gli 11 e i 18 anni
  • Gratuito fino a 11 anni, disabili + un accompagnatore, residenti del comune di Firenze, clero.

È necessario prenotare l’ingresso alla Chiesa di Santa Maria Novella?

Per la nostra esperienza ti diciamo che non è necessario prenotare il biglietto. La fila non è mai troppo lunga. Ti consigliamo invece di consultare il sito per verificare eventuali chiusure o cambiamenti di orario che possono essere dovuti a celebrazioni religiosi speciali (in particolare nella settimana di Pasqua, nel periodo natalizio o durante tutte le festività religiose). Ricordati infatti che questo luogo non è solo un museo, ma ancora oggi è una chiesa funzionante.

Se comunque preferisci prenotare l’ingresso ecco il link

Biglietti per la Chiesa di Santa Croce

  • Biglietto intero sopra i 18 anni
  • Biglietto ridotto tra i 12 e i 18 anni non compiuti
  • Gratuito fino a 11 anni, disabili + un accompagnatore, residenti della città metropolitana di Firenze, clero.
  • Biglietto Famiglia: il genitore paga un biglietto intero, i figli fino a 18 anni non compiuti hanno diritto al biglietto gratuito

È necessario prenotare l’ingresso alla Chiesa di Santa Croce?

La prenotazione costa 1 euro e in questo momento di pandemia e di post-pandemia il suggerimento è quello di prenotare in modo da agevolare lo scaglionamento degli ingressi.

Ecco il link per acquistare i biglietti online

Biglietti per la Chiesa di San Lorenzo e Biblioteca Medicea Laurenziana

  • Biglietto Chiesa intero
  • Gratuito Chiesa fino a 11 anni, disabili + un accompagnatore, residenti della città Metropolitana di Firenze.
  • Biglietto Biblioteca intero
  • Gratuito Biblioteca fino a 11 anni, disabili + un accompagnatore
  • Biglietto cumulativo Chiesa + Biblioteca

È necessario prenotare l’ingresso alla Chiesa di San Lorenzo?

La prenotazione non è obbligatoria né necessaria per entrambi i siti, solo ultimamente è stata formulata la possibilità di acquistare i biglietti direttamente on-line attraverso il sistema viva-ticket con link diretto dal sito www.operamedicealaurenziana.org , ma sconsigliamo questo sistema, che ti obbliga comunque a fare la fila per scambiare il voucher con i biglietti senza però un ingresso riservato.

Come avrai notato non abbiamo inserito il costo dei singoli biglietti, ma attraverso tutti i link che ti abbiamo fornito li troverai sempre aggiornati. Comunque se vuoi scoprire di più riguardo i singoli musei, i costi dei biglietti e quanto da vedere in ogni luogo, consulta i tour relativi che trovi nella nostra Homepage

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ti potrebbero anche interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimaniamo in contatto

Iscriviti alla newsletter