nell'immagine si vede la porta di ingresso alla galleria dell'accademia di firenze in via ricasoli

Come vistare la Galleria dell’Accademia in tempo di Covid

Sommario

Come visitare la Galleria dell’Accademia in tempo di Covid? Come organizzarti per non trovarti davanti ad un portone chiuso? Leggi il nostro articolo e scopri come visitare uno dei musei più ambiti di Firenze senza brutte sorprese.


Dove si trova l’Accademia?

Dal 6 maggio 2021 a Firenze ha riaperto anche la Galleria dell’Accademia rendendo di nuovo visitabile il tempio della scultura michelangiolesca.

La Galleria dell’Accademia si trova in via Ricasoli 58/60 e la porta di ingresso al museo è al civico 58.

nell'immagine si vede la mappa di firenze con l'indicazione di via ricasoli dove si trova la galleria dell'accademia
Localizzazione della Galleria dell’Accademia sulla mappa di Firenze

Può essere facilmente raggiunta sia in autobus con uno dei mezzi ataf che effettua la fermata di Piazza San Marco, sia a piedi dal centro città, imboccando via Ricasoli da Piazza del Duomo.

Una volta arrivati nei pressi del numero civico, bisogna stare attenti a non confondere il museo dell’Accademia con il porticato dell’Accademia delle Arti e del Disegno, che si trova proprio accanto e che può indurre in errore il visitatore più distratto.

Orario e costo dei biglietti

In questo primo periodo di riapertura in tempo di Covid la Galleria dell’Accademia è aperta al pubblico dal giovedì alla domenica, dalle 9.00 alle 18.45 (ultimo ingresso alle 18.15). Il sabato e la domenica è obbligatoria la prenotazione dell’ingresso acquistata con almeno un giorno di anticipo.

Il costo del biglietto intero è € 12,00, il ridotto è di € 2,00 per i giovani tra i 18 e i 25 anni in possesso di documento di identità e residenti nella comunità europea. L’ingresso è gratuito per i bambini e i ragazzi di età inferiore a 18 anni, personale docente della scuola italiana con apposito modulo del MIUR, portatori di handicap e a un loro accompagnatore. Per consultare l’elenco di chi può usufruire la gratuità clicca qui. Per ricevere la gratuità si deve esibire in biglietteria un documento che dimostri l’appartenenza ad una di queste categorie.

Il costo di prenotazione è di 4,00€ da aggiungere al biglietto. La prenotazione va pagata anche se si ha diritto all’ingresso gratuito.

Sono esenti dall’obbligo di prenotazione solo i bambini di età inferiore ai 6 anni e le persone disabili.

nell'immagine si vede uno degli ingressi alla Galleria dell'accademia di firenze in via ricasoli
Ingresso alla Galleria dell’Accademia di Firenze

Come prenotare i tuoi biglietti

Ricordati che se desideri visitare la Galleria dell’Accademia in tempo di Covid nei giorni di sabato o domenica e nei giorni festivi è obbligatoria la prenotazione, da fare almeno il giorno prima.

Si può prenotare in tre modi.

1. Recandosi direttamente presso qualsiasi biglietteria dei Musei Statali di Firenze (Gallerie degli Uffizi, Musei del Bargello, Museo di San Marco, Museo Archeologico) o presso la stessa biglietteria all’interno della Galleria dell’Accademia.

Qualora si scegliesse questa modalità consigliamo di recarsi presso i musei meno frequentati (Museo di San Marco e Museo Archeologico) per evitare inutili attese.

2. Telefonando al gestore dei Musei Statali Fiorentini al numero +39 055 294883 e seguendo le indicazioni della voce registrata. Al momento della prenotazione riceverai un codice numerico che ti verrà richiesto al momento del ritiro dei biglietti stessi. Il giorno stabilito basterà recarsi con il codice alla biglietteria del museo dieci minuti prima dell’orario prenotato, dove ritirerai i tuoi biglietti e pagherai l’importo dovuto. La biglietteria è all’interno del museo.

Ricordiamo che per ottenere le gratuità bisogna presentare la documentazione che attesti l’appartenenza ad una delle categorie sopra dette.

3. Acquistando i biglietti online. Attraverso il sito della Galleria dell’Accademia alla homepage cliccate in alto a sinistra o sulla scritta in rosso “tickets” o la scritta in blu “visita”. Scegliete il giorno, la fascia oraria e la vostra riduzione, inserite la quantità di biglietti richiesti per ogni riduzione e procedete all’acquisto. Riceverete sulla vostra posta un biglietto digitale da presentare alla biglietteria il giorno della visita.

Puoi anche accedere direttamente alla piattaforma B-Tiket. In questa seconda modalità digitale avrete una homepage con tutti i musei statali fiorentini. Cliccate sul box della Galleria dell’Accademia e sarete inviati alla pagina del sito ufficiale del museo.

Attenzione: la piattaforma B-Ticket è l’unica ufficialmente autorizzata alla vendita dei biglietti di ingresso dei musei statali fiorentini, sugli altri portali o piattaforme di acquisto potresti incorrere in maggiorazioni del costo del biglietto.

Modalità di accesso alla Galleria dell’Accademia

Per accedere alla Galleria dell’Accademia devi posizionarti davanti all’ingresso corrispondente al biglietto che acquisterai: prenotati o non prenotati. Una apposita segnaletica li indica entrambi. Agli ingressi è sempre presente il personale del museo a cui fare riferimento. Durante il week-end, essendo la prenotazione obbligatoria, l’accesso per tutti è unico.

Se desideri visitare la Galleria dell’Accademia il giovedì e il venerdì (gli altri giorni infrasettimanali è per ora chiuso) secondo noi non c’è bisogno di prenotare l’ingresso, ancora la città non è popolata di turisti. Non appena però la situazione dovesse cambiare, noi che viviamo Firenze quotidianamente, saremo pronte ad aggiornare anche questo articolo con i suggerimenti più utili per godere al meglio delle nostre bellezze!

L’ingresso è consentito solo con mascherina e dopo la rilevazione della temperatura. Sono disponibili anche i dispenser per sanificare le mani. A questo punto è obbligatorio mettere borse o zaini sul nastro del metal detector come ti indicherà il personale di sala. Anche tu passerai sotto il metal detector, svuota anche le tasche da monetine e chiavi per evitare che suoni l’allarme! Una volta concluse le operazioni di controllo, alla tua destra c’è subito la biglietteria dove ritirare o acquistare sul momento i biglietti.

nell'immagine si vede la biglietteria situata all'interno della galleria dell'accademia di firenze
Biglietteria interna della Galleria dell’Accademia di Firenze

E’ obbligatorio lasciare caschi da moto e ombrelli lunghi prima dell’ingresso, li ritira in custodia il personale al momento dello strappo del biglietto. La Galleria dell’Accademia non ha un vero e proprio guardaroba, quindi non portare con te valigie o zaini voluminosi che non possono assolutamente entrare in galleria.

Accessibilità

La Galleria dell’Accademia è provvista di dispositivi per l’accesso e la fruizione alle persone diversamente abili. L’ingresso riservato è al civico 60 di via Ricasoli (accanto alla sezione dedicata ai prenotati). In questi casi ti consigliamo di presentarti prima al personale all’ingresso del civico 58 e richiedere quindi l’accesso riservato. I disabili + il loro accompagnatore hanno sempre la priorità e anche in questo momento il personale del museo ci ha assicurato che non necessitano mai di prenotazione, neanche nel fine settimana.

Chiedi a noi!

Per tutti i dettagli su come orientarsi nell’acquisto dei biglietti dei musei fiorentini leggi anche Biglietti per i musei di Firenze: dove comprarli, come e quando

Al momento non sono consentite le visite di gruppo, se desideri visitare il museo con familiari o amici, sappi che il numero massimo consentito di persone riunite assieme è di 5.

Anche noi guide turistiche possiamo condurre i visitatori all’interno della Galleria, anche per noi vale la stessa regola e possiamo portare 5 persone all’interno del museo. Noi abbiamo un tour dedicato alla scoperta di Michelangelo, se vuoi puoi scoprirlo cliccando qui.

Ristoro e servizi

All’interno della Galleria dell’Accademia è presente un bookshop. Non è consentito consumare cibi o bevande e non vi è alcun punto ristoro.

In questa fase il museo è in riallestimento e ci sono dei lavori in corso, per questo non ci sono sedute disponibili durante il percorso di visita, restano soltanto in uso dei visitatori le panche poste nella tribuna del David di Michelangelo.

I bagni si trovano fuori dal percorso di visita e ti consigliamo di usufruirne prima di entrare al museo se ne hai bisogno. Sono al piano interrato per tutti, mentre il bagno per i disabili è al piano terra e bisogna chiedere la chiave al personale per accedervi.

A questo punto sai tutto quello che ti serve per organizzare la tua visita alla Galleria dell’Accademia in tempo di Covid. Non esitare a chiede il nostro aiuto se hai delle domande, ti risponderemo subito!

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ti potrebbero anche interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.